Con quattro pronunce coeve le Sezioni Unite prendono posizione sul problema della compensatio lucri cum damno: nessuna soluzione totalizzante, ma valutazione caso per caso. E abbandonando l’orientamento tradizionale, indicano i criteri di selezione dei vantaggi detraibili dal risarcimento. Qualche perplessità di fondo permane, ma nel complesso la risposta appare equilibrata e appagante.

Bellisario, E. (2018). Compensatio lucri cum damno: il responso delle Sezioni Unite. DANNO E RESPONSABILITÀ(4), 438-447.

Compensatio lucri cum damno: il responso delle Sezioni Unite

Bellisario
2018

Abstract

Con quattro pronunce coeve le Sezioni Unite prendono posizione sul problema della compensatio lucri cum damno: nessuna soluzione totalizzante, ma valutazione caso per caso. E abbandonando l’orientamento tradizionale, indicano i criteri di selezione dei vantaggi detraibili dal risarcimento. Qualche perplessità di fondo permane, ma nel complesso la risposta appare equilibrata e appagante.
Bellisario, E. (2018). Compensatio lucri cum damno: il responso delle Sezioni Unite. DANNO E RESPONSABILITÀ(4), 438-447.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/337866
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact