Per la prima volta viene pubblicato in questo saggio un taccuino di disegni adespoto dedicato alle antichità di Roma (Pantheon e colonna Traiana), databile al 1551. Attraverso l’indagine autoptica dei materiali, nel testo vengono ricostruite la genesi dei disegni e la storia collezionistica del taccuino, portando alla luce un episodio inedito nella storia della circolazione di disegni di antichità nel Cinquecento e un significativo tassello nel contesto dello studio dell’antico alla corte degli Estensi.

Mattei, F. (2015). 1551 ali 17 magio in Roma. Disegni di antichità romane nella collezione di Alfonso Rossetti. PEGASUS, 16, 317-362.

1551 ali 17 magio in Roma. Disegni di antichità romane nella collezione di Alfonso Rossetti

Francesca Mattei
2015-01-01

Abstract

Per la prima volta viene pubblicato in questo saggio un taccuino di disegni adespoto dedicato alle antichità di Roma (Pantheon e colonna Traiana), databile al 1551. Attraverso l’indagine autoptica dei materiali, nel testo vengono ricostruite la genesi dei disegni e la storia collezionistica del taccuino, portando alla luce un episodio inedito nella storia della circolazione di disegni di antichità nel Cinquecento e un significativo tassello nel contesto dello studio dell’antico alla corte degli Estensi.
Mattei, F. (2015). 1551 ali 17 magio in Roma. Disegni di antichità romane nella collezione di Alfonso Rossetti. PEGASUS, 16, 317-362.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/343741
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact