Il contributo ha lo scopo di presentare, nei sui passaggi salienti, il tema relativo al ripensamento del ruolo dell’università, nella prospettiva dell’apprendimento permanente. Tale prospettiva comporta una rinnovata concezione dell’apprendimento, che, nell’accezione ecologica è inteso quale un processo vitale per lo sviluppo di individui e società. È un’interpretazione che pone l’accento sul carattere riflessivo dell’azione umana e sulla competenza intesa come categoria interpretativa del pensiero pedagogico. Ciò comporta per l’università l’attenzione a nuove missioni che attengono principalmente alle sfide sociali, culturali e produttive legate a processi di sviluppo sostenibile dei territori in cui l’università stessa agisce come attore responsabile. In questo senso, l’allargamento della platea dei destinatari dei processi formativi e il riconoscimento e certificazione delle competenze acquisite nei contesti non formali e informali di apprendimento possono costituire delle leve strategiche di primaria importanza per fare dell’università un attore dei processi costituitivi di una learning city

DI RIENZO, P. (2018). Università e learning city: apprendimento permanente, terza missione e sostenibilità formativa. In Paolo Di Rienzo Liliosa Azara (a cura di), Learning city e diversità culturale (pp. 69-77). Soveria Mannelli : Rubbettino.

Università e learning city: apprendimento permanente, terza missione e sostenibilità formativa

Paolo Di Rienzo
2018

Abstract

Il contributo ha lo scopo di presentare, nei sui passaggi salienti, il tema relativo al ripensamento del ruolo dell’università, nella prospettiva dell’apprendimento permanente. Tale prospettiva comporta una rinnovata concezione dell’apprendimento, che, nell’accezione ecologica è inteso quale un processo vitale per lo sviluppo di individui e società. È un’interpretazione che pone l’accento sul carattere riflessivo dell’azione umana e sulla competenza intesa come categoria interpretativa del pensiero pedagogico. Ciò comporta per l’università l’attenzione a nuove missioni che attengono principalmente alle sfide sociali, culturali e produttive legate a processi di sviluppo sostenibile dei territori in cui l’università stessa agisce come attore responsabile. In questo senso, l’allargamento della platea dei destinatari dei processi formativi e il riconoscimento e certificazione delle competenze acquisite nei contesti non formali e informali di apprendimento possono costituire delle leve strategiche di primaria importanza per fare dell’università un attore dei processi costituitivi di una learning city
9788849854589
DI RIENZO, P. (2018). Università e learning city: apprendimento permanente, terza missione e sostenibilità formativa. In Paolo Di Rienzo Liliosa Azara (a cura di), Learning city e diversità culturale (pp. 69-77). Soveria Mannelli : Rubbettino.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/344176
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact