The 1976 general elections were held in a period of serious economic and social cri-sis marked by not only ideological violence, but also a generalized phenomenon of rejection and delegitimization of politics. However, the elections for the 7th legislature rewarded Aldo Moro and Benigno Zaccagnini's renovation project, proposed during the 13th Christian Democrats' National Congress. Nevertheless, the election results polarized the Italian political framework because of the growing approval for the Communist Party. In that context, the so-called "historic compromise" between the Christian Democracy (Dc) and the Italian Communist Party (Pci) was reached. This article, based on unedited documents, retraces one of the tenser and more dramatic political campaigns of the Republican history. In the elected Parliament, fragmented and "ungovernable", Aldo Moro and Giulio Andreotti managed to give an important lesson in democracy for the common good. Le elezioni politiche del 1976 si collocano in una stagione di gravissima crisi economica e sociale segnata non solo dalla violenza ideologica, ma anche da un fenomeno generalizzato di rifiuto e delegittimazione della politica. Eppure in questo scenario, le elezioni per la VII Legislatura premiarono il progetto di rinnovamento proposto da Aldo Moro e da Benigno Zaccagnini nel corso del XIII congresso nazionale della Dc. L'esito delle elezioni del 20 giugno polarizzò, tuttavia, il quadro politico italiano, per la contestuale crescita di consensi del partito comunista. In questo contesto, maturò il cosiddetto «compromesso storico» fra Dc e Pci. Sulla base di una documentazione inedita, l'articolo ricostruisce una delle più tese e drammatiche campagne elettorali della storia della Repubblica. Nel Parlamento eletto, risultato frammentato e "ingovernabile", Aldo Moro e Giallo Andreotti trovarono il modo di testimoniare un'importante lezione democratica per il bene comune.

Sergio, M.L. (2013). Le elezioni politiche del 1976. STUDIUM, 2, 215-231.

Le elezioni politiche del 1976

Sergio, Marialuisa Lucia
2013-01-01

Abstract

The 1976 general elections were held in a period of serious economic and social cri-sis marked by not only ideological violence, but also a generalized phenomenon of rejection and delegitimization of politics. However, the elections for the 7th legislature rewarded Aldo Moro and Benigno Zaccagnini's renovation project, proposed during the 13th Christian Democrats' National Congress. Nevertheless, the election results polarized the Italian political framework because of the growing approval for the Communist Party. In that context, the so-called "historic compromise" between the Christian Democracy (Dc) and the Italian Communist Party (Pci) was reached. This article, based on unedited documents, retraces one of the tenser and more dramatic political campaigns of the Republican history. In the elected Parliament, fragmented and "ungovernable", Aldo Moro and Giulio Andreotti managed to give an important lesson in democracy for the common good. Le elezioni politiche del 1976 si collocano in una stagione di gravissima crisi economica e sociale segnata non solo dalla violenza ideologica, ma anche da un fenomeno generalizzato di rifiuto e delegittimazione della politica. Eppure in questo scenario, le elezioni per la VII Legislatura premiarono il progetto di rinnovamento proposto da Aldo Moro e da Benigno Zaccagnini nel corso del XIII congresso nazionale della Dc. L'esito delle elezioni del 20 giugno polarizzò, tuttavia, il quadro politico italiano, per la contestuale crescita di consensi del partito comunista. In questo contesto, maturò il cosiddetto «compromesso storico» fra Dc e Pci. Sulla base di una documentazione inedita, l'articolo ricostruisce una delle più tese e drammatiche campagne elettorali della storia della Repubblica. Nel Parlamento eletto, risultato frammentato e "ingovernabile", Aldo Moro e Giallo Andreotti trovarono il modo di testimoniare un'importante lezione democratica per il bene comune.
Sergio, M.L. (2013). Le elezioni politiche del 1976. STUDIUM, 2, 215-231.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/348679
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact