Il sito ALI-AUTOGRAFI DEI LETTERATI ITALIANI ON LINE nasce dalla collaborazione tra studiosi di diverse discipline: storici della letteratura, filologi, storici della lingua, paleografi, bibliotecari e archivisti. Si tratta di un repertorio digitale delle testimonianze attualmente conosciute dei manoscritti autografi degli autori della letteratura italiana, dal Medioevo alla fine del Rinascimento. È stato ideato ed elaborato da Maurizio Campanelli, Maurizio Fiorilla, Matteo Motolese, Marco Petoletti e Emilio Russo in stretta collaborazione con Francesca Ferrario. Nel corpus sono compresi non solo i principali autori della letteratura italiana ma anche figure di letterati che hanno avuto un ruolo importante nella trasmissione dei testi, nella pratica filologica e nell'indagine linguistica. Il sito raccoglie al momento voci dedicate a 114 autori vissuti tra XIII e XVI secolo. Sono stati caricati 4059 items con descrizione dei testimoni autografi (compresi i manoscritti o stampati con postille autografe), accompagnati da più di 40.000 riproduzioni a colori ad alta definizione, cui si aggiungono altre immagini visualizzabili grazie ad un sistema di link esterni (che collegano le pagine di ALI a quelle dei siti delle singole biblioteche). Il portale verrà incrementato nel corso tempo con l’inserimento di altri autori, integrazioni alle voci già esistenti e nuove immagini. La modalità di consultazione dei dati è stata progettata per stimolare il più possibile nuove ricerche. Il sistema di interrogazione permette in ogni momento di avere un quadro complessivo di ciò che il repertorio può offrire, grazie a filtri dinamici che consentono di interrogare il corpus sia attraverso parametri classici (autore, luogo di conservazione, periodo), sia in base alle tipologie: carte d’autore, libri annotati, epistolari; e poi, più in dettaglio, autografo con testo di altri autori, autografo di opera propria, idiografo con intervento autografo, zibaldone/materiali di lavoro, documento. Per i volumi annotati, è prevista la possibilità di vedere i dati relativi a tre grandi insiemi: classici, Bibbia/padri della chiesa, autori medioevali e moderni; per gli epistolari, l’indicazione di mittenti e destinatari; il sistema prevede anche una distinzione per lingua (volgare/italiano, latino, greco, altro). Per mezzo dei filtri descritti, i dati nel repertorio possono aggregarsi in insiemi dinamici adatti sia alla ricostruzione delle biblioteche d’autore, di ambienti e contatti tra letterati sia alla circolazione, tradizione e ricezione dei testi. Il visualizzatore permette di sfogliare agevolmente interi manoscritti, di affiancare e confrontare più immagini con possibilità di ingrandimento delle singole carte. Costituisce la versione digitale del progetto degli Autografi dei letterati italiani, diretto da Matteo Motolese e Emilio Russo, e pubblicato, a partire dal 2009, in una serie di volumi pubblicati sotto gli auspici del Centro Pio Rajna: Le Origini e Trecento I, a cura di Giuseppina Brunetti, Maurizio Fiorilla, Marco Petoletti, Roma, Salerno Editrice, 2013. Le Origini e Trecento II, a cura di Giuseppina Brunetti, Maurizio Fiorilla, Marco Petoletti, Roma, Salerno Editrice (in preparazione). Il Quattrocento I, a cura di Francesco Bausi, Maurizio Campanelli, Sebastiano Gentile, James Hankins, consulenza paleografica di Teresa De Robertis, Roma, Salerno Editrice, 2013. Il Quattrocento II, a cura di Francesco Bausi, Maurizio Campanelli, Stefano Carrai, Teresa De Robertis, Sebastiano Gentile, James Hankins, Roma, Salerno Editrice (in preparazione). Il Cinquecento I, a cura di Matteo Motolese, Paolo Procaccioli e Emilio Russo, consulenza paleografica di Antonio Ciaralli, Roma, Salerno Editrice, 2009. Il Cinquecento II, a cura di Matteo Motolese, Paolo Procaccioli e Emilio Russo, consulenza paleografica di Antonio Ciaralli, Roma, Salerno Editrice, 2013. Il Cinquecento III, a cura di Matteo Motolese, Paolo Procaccioli e Emilio Russo, consulenza paleografica di Antonio Ciaralli, Roma, Salerno Editrice (in preparazione)

Campanelli, M., Fiorilla, M., Motolese, M., Petoletti, M., Russo, E., Ferrario, F. (2016). ALI-Autografi dei letterati italiani on line (www.autografi.net).

ALI-Autografi dei letterati italiani on line (www.autografi.net)

Fiorilla M
Conceptualization
;
2016

Abstract

Il sito ALI-AUTOGRAFI DEI LETTERATI ITALIANI ON LINE nasce dalla collaborazione tra studiosi di diverse discipline: storici della letteratura, filologi, storici della lingua, paleografi, bibliotecari e archivisti. Si tratta di un repertorio digitale delle testimonianze attualmente conosciute dei manoscritti autografi degli autori della letteratura italiana, dal Medioevo alla fine del Rinascimento. È stato ideato ed elaborato da Maurizio Campanelli, Maurizio Fiorilla, Matteo Motolese, Marco Petoletti e Emilio Russo in stretta collaborazione con Francesca Ferrario. Nel corpus sono compresi non solo i principali autori della letteratura italiana ma anche figure di letterati che hanno avuto un ruolo importante nella trasmissione dei testi, nella pratica filologica e nell'indagine linguistica. Il sito raccoglie al momento voci dedicate a 114 autori vissuti tra XIII e XVI secolo. Sono stati caricati 4059 items con descrizione dei testimoni autografi (compresi i manoscritti o stampati con postille autografe), accompagnati da più di 40.000 riproduzioni a colori ad alta definizione, cui si aggiungono altre immagini visualizzabili grazie ad un sistema di link esterni (che collegano le pagine di ALI a quelle dei siti delle singole biblioteche). Il portale verrà incrementato nel corso tempo con l’inserimento di altri autori, integrazioni alle voci già esistenti e nuove immagini. La modalità di consultazione dei dati è stata progettata per stimolare il più possibile nuove ricerche. Il sistema di interrogazione permette in ogni momento di avere un quadro complessivo di ciò che il repertorio può offrire, grazie a filtri dinamici che consentono di interrogare il corpus sia attraverso parametri classici (autore, luogo di conservazione, periodo), sia in base alle tipologie: carte d’autore, libri annotati, epistolari; e poi, più in dettaglio, autografo con testo di altri autori, autografo di opera propria, idiografo con intervento autografo, zibaldone/materiali di lavoro, documento. Per i volumi annotati, è prevista la possibilità di vedere i dati relativi a tre grandi insiemi: classici, Bibbia/padri della chiesa, autori medioevali e moderni; per gli epistolari, l’indicazione di mittenti e destinatari; il sistema prevede anche una distinzione per lingua (volgare/italiano, latino, greco, altro). Per mezzo dei filtri descritti, i dati nel repertorio possono aggregarsi in insiemi dinamici adatti sia alla ricostruzione delle biblioteche d’autore, di ambienti e contatti tra letterati sia alla circolazione, tradizione e ricezione dei testi. Il visualizzatore permette di sfogliare agevolmente interi manoscritti, di affiancare e confrontare più immagini con possibilità di ingrandimento delle singole carte. Costituisce la versione digitale del progetto degli Autografi dei letterati italiani, diretto da Matteo Motolese e Emilio Russo, e pubblicato, a partire dal 2009, in una serie di volumi pubblicati sotto gli auspici del Centro Pio Rajna: Le Origini e Trecento I, a cura di Giuseppina Brunetti, Maurizio Fiorilla, Marco Petoletti, Roma, Salerno Editrice, 2013. Le Origini e Trecento II, a cura di Giuseppina Brunetti, Maurizio Fiorilla, Marco Petoletti, Roma, Salerno Editrice (in preparazione). Il Quattrocento I, a cura di Francesco Bausi, Maurizio Campanelli, Sebastiano Gentile, James Hankins, consulenza paleografica di Teresa De Robertis, Roma, Salerno Editrice, 2013. Il Quattrocento II, a cura di Francesco Bausi, Maurizio Campanelli, Stefano Carrai, Teresa De Robertis, Sebastiano Gentile, James Hankins, Roma, Salerno Editrice (in preparazione). Il Cinquecento I, a cura di Matteo Motolese, Paolo Procaccioli e Emilio Russo, consulenza paleografica di Antonio Ciaralli, Roma, Salerno Editrice, 2009. Il Cinquecento II, a cura di Matteo Motolese, Paolo Procaccioli e Emilio Russo, consulenza paleografica di Antonio Ciaralli, Roma, Salerno Editrice, 2013. Il Cinquecento III, a cura di Matteo Motolese, Paolo Procaccioli e Emilio Russo, consulenza paleografica di Antonio Ciaralli, Roma, Salerno Editrice (in preparazione)
Campanelli, M., Fiorilla, M., Motolese, M., Petoletti, M., Russo, E., Ferrario, F. (2016). ALI-Autografi dei letterati italiani on line (www.autografi.net).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/350356
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact