La forza della vulnerabilità. Il mediatore come performer al confine tra culture diverse