Raffigurazioni calderoniane del “vengador”