Maritime trade always played an important role in the Ancient Mediterranean area, but storms, piracy and other forms of pillaging put this traffics at risk: all these variables made the sea a very dangerous place for the Greeks and the Romans. The main goal of this research is to analyse the problems connected with shipwrecks and their relations to known economic and social situations of the ancient world.

Oggetto della ricerca è l’indagine dei fondamenti antropologici, geografici ed economici delle pratiche predatorie ai danni dei naviganti. Si analizzerà, inoltre, la stretta relazione che intercorre tra le forme di concettualizzazione e di rappresentazione dell’‘altro’ nell’antichità mediterranea, e l’applicazione della cosiddetta ‘law of salvage’.

Galeotti, S. (2020). «Exitio est avidum mare nautis»: la «miserrima naufragorum fortuna» nell’antico Mediterraneo. JUS, VI(4), 87-141.

«Exitio est avidum mare nautis»: la «miserrima naufragorum fortuna» nell’antico Mediterraneo

GALEOTTI SARA
2020-01-01

Abstract

Oggetto della ricerca è l’indagine dei fondamenti antropologici, geografici ed economici delle pratiche predatorie ai danni dei naviganti. Si analizzerà, inoltre, la stretta relazione che intercorre tra le forme di concettualizzazione e di rappresentazione dell’‘altro’ nell’antichità mediterranea, e l’applicazione della cosiddetta ‘law of salvage’.
Maritime trade always played an important role in the Ancient Mediterranean area, but storms, piracy and other forms of pillaging put this traffics at risk: all these variables made the sea a very dangerous place for the Greeks and the Romans. The main goal of this research is to analyse the problems connected with shipwrecks and their relations to known economic and social situations of the ancient world.
Galeotti, S. (2020). «Exitio est avidum mare nautis»: la «miserrima naufragorum fortuna» nell’antico Mediterraneo. JUS, VI(4), 87-141.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/368347
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact