Da molto tempo la storiografia tedesca s’interroga sulla centralità della «Geschichtsbewusstsein» (coscienza/consapevolezza storica) nell’ambito della didattica della storia. Il concetto, proposto per la prima volta nel corso degli anni ‘70 da una nuova generazione di storici (Rüsen, Pandel, von Borries e altri), delinea la didattica storica come un «campo di lavoro» aperto a una molteplicità di attori (ricerca e insegnamento accademici, formazione scolastica, apprendimento extracurricolare, Public history), in un'ottica di trasferimento sociale del pensiero critico storiografico e di promozione di percorsi individuali di coscienza e di responsabilizzazione civile. Il presente contributo ricostruisce la dimensione epistemologica e la concreta efficacia applicativa di tale concetto, che consente di riflettere sull'importanza della didattica della storia nel contesto di complessi processi culturali ed educativi, fondamentali per l’assimilazione dei valori democratici. German historiography has long been addressing the centrality of «Geschichtsbewusstsein» (historical consciousness / awareness) in the framework of the History didactics. The concept, proposed for the first time in the 70s by a new generation of historians (Rüsen, Pandel, von Borries and others), singles out the historical teaching as a «field of work» open towards a multiplicity of actors (research and academic teaching, school education, extracurricular learning, Public history), in the perspective of the social transfer of historiographic critical thinking and in terms of promotion of individual conscience and civil empowerment pathways. This contribution aims at outlining the epistemological dimension and the concrete application effectiveness of this concept, which allows us to reflect on the importance of the history teaching in the context of complex cultural and educational processes, fundamental in view of the assimilation of democratic values.

Sergio, M. (2020). La didattica della storia nella Repubblica federale tedesca. DIDATTICA DELLA STORIA, 2(1), 63-74 [10.6092/issn.2704-8217/10755].

La didattica della storia nella Repubblica federale tedesca

Sergio, Marialuisa
2020-01-01

Abstract

Da molto tempo la storiografia tedesca s’interroga sulla centralità della «Geschichtsbewusstsein» (coscienza/consapevolezza storica) nell’ambito della didattica della storia. Il concetto, proposto per la prima volta nel corso degli anni ‘70 da una nuova generazione di storici (Rüsen, Pandel, von Borries e altri), delinea la didattica storica come un «campo di lavoro» aperto a una molteplicità di attori (ricerca e insegnamento accademici, formazione scolastica, apprendimento extracurricolare, Public history), in un'ottica di trasferimento sociale del pensiero critico storiografico e di promozione di percorsi individuali di coscienza e di responsabilizzazione civile. Il presente contributo ricostruisce la dimensione epistemologica e la concreta efficacia applicativa di tale concetto, che consente di riflettere sull'importanza della didattica della storia nel contesto di complessi processi culturali ed educativi, fondamentali per l’assimilazione dei valori democratici. German historiography has long been addressing the centrality of «Geschichtsbewusstsein» (historical consciousness / awareness) in the framework of the History didactics. The concept, proposed for the first time in the 70s by a new generation of historians (Rüsen, Pandel, von Borries and others), singles out the historical teaching as a «field of work» open towards a multiplicity of actors (research and academic teaching, school education, extracurricular learning, Public history), in the perspective of the social transfer of historiographic critical thinking and in terms of promotion of individual conscience and civil empowerment pathways. This contribution aims at outlining the epistemological dimension and the concrete application effectiveness of this concept, which allows us to reflect on the importance of the history teaching in the context of complex cultural and educational processes, fundamental in view of the assimilation of democratic values.
Sergio, M. (2020). La didattica della storia nella Repubblica federale tedesca. DIDATTICA DELLA STORIA, 2(1), 63-74 [10.6092/issn.2704-8217/10755].
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/368864
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact