How to promote the centrality of the learning subject/student along with the recognition of the increasingly pervasive role and contribution of social practices, training and situational factors within the context of learning? How can we mediate between the sense of self and the objectives/goals of a learning experience? In the light of theories on the subject, the work aimes to analyze the position assumed by the student with respect to learning as well as to identify possible educational-training type improvement strategies through the construction of IQA model – The learnings Q-Sort.

Come promuovere la centralità del soggetto/studente che apprende a fronte del riconoscimento sempre più pervasivo del ruolo e del contributo delle pratiche sociali, formative e dei fattori situazionali nel quadro degli apprendimenti? Come riuscire a mediare tra il senso di sé e gli obiettivi/scopi della/e pratica/che apprenditiva/e? Alla luce delle teorizzazioni sul tema, il contributo intende analizzare la posizione che lo studente assume rispetto agli apprendimenti e di individuare possibili strategie migliorative di tipo educativo-formative attraverso la costruzione del modello dell’IQA – Il Q-Sort degli Apprendimenti.

Pignalberi, C. (2017). Il Q-Sort degli apprendimenti (IQA). Un’indagine sulle pratiche formali, informali e non formali degli studenti universitari. FORMAZIONE & INSEGNAMENTO, Generative Education. Vent’anni dopo il Rapporto Delors(2), 513-520 [107346/-fei-XV-02-17_42].

Il Q-Sort degli apprendimenti (IQA). Un’indagine sulle pratiche formali, informali e non formali degli studenti universitari

Claudio Pignalberi
2017-01-01

Abstract

Come promuovere la centralità del soggetto/studente che apprende a fronte del riconoscimento sempre più pervasivo del ruolo e del contributo delle pratiche sociali, formative e dei fattori situazionali nel quadro degli apprendimenti? Come riuscire a mediare tra il senso di sé e gli obiettivi/scopi della/e pratica/che apprenditiva/e? Alla luce delle teorizzazioni sul tema, il contributo intende analizzare la posizione che lo studente assume rispetto agli apprendimenti e di individuare possibili strategie migliorative di tipo educativo-formative attraverso la costruzione del modello dell’IQA – Il Q-Sort degli Apprendimenti.
How to promote the centrality of the learning subject/student along with the recognition of the increasingly pervasive role and contribution of social practices, training and situational factors within the context of learning? How can we mediate between the sense of self and the objectives/goals of a learning experience? In the light of theories on the subject, the work aimes to analyze the position assumed by the student with respect to learning as well as to identify possible educational-training type improvement strategies through the construction of IQA model – The learnings Q-Sort.
Pignalberi, C. (2017). Il Q-Sort degli apprendimenti (IQA). Un’indagine sulle pratiche formali, informali e non formali degli studenti universitari. FORMAZIONE & INSEGNAMENTO, Generative Education. Vent’anni dopo il Rapporto Delors(2), 513-520 [107346/-fei-XV-02-17_42].
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/371911
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact