Con lo stupore di chi vede il vero. Umberto Saba nei "Poeti del Novecento" di Franco Fortini,