L'autore ferma l'attenzione sul profilo di Liliana Rossi, Albino Bernardini e don Roberto Sardelli che hanno dedicato la loro vita a contrastare la povertà educativa e, per tale ragione, rappresentano straordinari esempi di figure educative di elevato spessore intellettuale, capaci di trasformare la spinta ideale in azione concreta e di armonizzare la dedizione totale all’altro (a chi è più vulnerabile) con un impegno culturale e politico rigoroso.

Bocci, F. (2020). La lotta alla povertà educativa nell’esperienza di Liliana Rossi, don Roberto Sardelli e Albino Bernardini. SCHOLÉ, LVIII(2), 101-114.

La lotta alla povertà educativa nell’esperienza di Liliana Rossi, don Roberto Sardelli e Albino Bernardini

BOCCI fabio
2020-01-01

Abstract

L'autore ferma l'attenzione sul profilo di Liliana Rossi, Albino Bernardini e don Roberto Sardelli che hanno dedicato la loro vita a contrastare la povertà educativa e, per tale ragione, rappresentano straordinari esempi di figure educative di elevato spessore intellettuale, capaci di trasformare la spinta ideale in azione concreta e di armonizzare la dedizione totale all’altro (a chi è più vulnerabile) con un impegno culturale e politico rigoroso.
Bocci, F. (2020). La lotta alla povertà educativa nell’esperienza di Liliana Rossi, don Roberto Sardelli e Albino Bernardini. SCHOLÉ, LVIII(2), 101-114.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/374911
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact