Arte e esercizio: la contabilità del tempo tra Stendhal e Kant