La recente giurisprudenza di legittimità, riprendendo il principio di diritto affermato dalle Sezioni Unite, nega la legittimazione del curatore fallimentare ad impugnare il provvedimento di sequestro. L’Autore sottopone tale orientamento ad un’analisi critica e, attraverso un esame del ruolo del curatore, giunge ad una diversa soluzione supportata da una certa giurisprudenza che sembra discostarsene.

Pagani, D. (2017). La legittimazione del curatore fallimentare ad impugnare il provvedimento di sequestro. ARCHIVIO PENALE.

La legittimazione del curatore fallimentare ad impugnare il provvedimento di sequestro

Davide Pagani
2017

Abstract

La recente giurisprudenza di legittimità, riprendendo il principio di diritto affermato dalle Sezioni Unite, nega la legittimazione del curatore fallimentare ad impugnare il provvedimento di sequestro. L’Autore sottopone tale orientamento ad un’analisi critica e, attraverso un esame del ruolo del curatore, giunge ad una diversa soluzione supportata da una certa giurisprudenza che sembra discostarsene.
Pagani, D. (2017). La legittimazione del curatore fallimentare ad impugnare il provvedimento di sequestro. ARCHIVIO PENALE.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/377215
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact