La versione della Commedia del monaco olivetano Matteo Ronto (1370/1380-1442) merita di essere analizzata da un punto di vista filologico-testuale. Il contributo ragiona, considerando la traduzione di Ronto, su alcuni luoghi controversi nella tradizione del poema dantesco. Si riflette inoltre sulla constitutio textus di questa versione esametrica, soffermandosi su aspetti linguistici, retorici e metrico-prosodici.

Finazzi, S. (2021). Loci critici della 'Commedia' dantesca nella versione in esametri di Matteo Ronto. CRITICA LETTERARIA, CXC(1), 3-30.

Loci critici della 'Commedia' dantesca nella versione in esametri di Matteo Ronto

Finazzi, Silvia
2021

Abstract

La versione della Commedia del monaco olivetano Matteo Ronto (1370/1380-1442) merita di essere analizzata da un punto di vista filologico-testuale. Il contributo ragiona, considerando la traduzione di Ronto, su alcuni luoghi controversi nella tradizione del poema dantesco. Si riflette inoltre sulla constitutio textus di questa versione esametrica, soffermandosi su aspetti linguistici, retorici e metrico-prosodici.
Finazzi, S. (2021). Loci critici della 'Commedia' dantesca nella versione in esametri di Matteo Ronto. CRITICA LETTERARIA, CXC(1), 3-30.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/378015
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact