Oltre le "rime obbligate"?