Lo sviluppo del linguaggio: le radici del ritardo