Il realismo tra verità e finzione