Recensione a: "Un pelago di scientia con amore". Le 'Regole' di Fortunio a cinquecento anni dalla stampa