La speranza come risorsa nell’etica della relazione con il malato