Il volume ha per oggetto di studio le competenze strategiche dei docenti dei CPIA in servizio presso le istituzioni carcerarie e presenta i risultati di una ricerca svolta in collaborazione con il Centro Regionale di Ricerca Sperimentazione e Sviluppo del Lazio. Il tema delle competenze strategiche è stato individuato anche in ragione di una prospettiva culturale e politica più ampia che sta alla base del sistema italiano di istruzione degli adulti, qual è quella dell’apprendimento permanente. Tali questioni hanno il loro fulcro nello sviluppo e implementazione di quelle competenze necessarie per il miglioramento della qualità delle prestazioni lavorative e che contribuiscono a ridisegnare l’identità professionale del docente carcerario, in particolare, oggi sottoposta a significativi processi di trasformazione. Attraverso le attività di ricerca, sono state individuate e descritte empiricamente undici competenze strategiche, a partire dalle condotte e dai comportamenti specifici, a cui esse danno luogo nell’agire professionale. Si tratta di competenze che, pur travalicando in quanto trasversali la specificità della professione esercitata, sono state declinate proprio attraverso la riflessione sull’esperienza dei docenti, che operano in ambiente carcerario, e come tali considerate fondamentali proprio in relazione ai margini di incertezza che caratterizza sia la loro professione, sia il contesto organizzativo in cui operano.

Rienzo, D.i. (2020). Insegnare in carcere. Le competenze strategiche dei docenti per l’istruzione degli adulti negli istituti penitenziari. Roma : Anicia.

Insegnare in carcere. Le competenze strategiche dei docenti per l’istruzione degli adulti negli istituti penitenziari

Di Rienzo
2020-01-01

Abstract

Il volume ha per oggetto di studio le competenze strategiche dei docenti dei CPIA in servizio presso le istituzioni carcerarie e presenta i risultati di una ricerca svolta in collaborazione con il Centro Regionale di Ricerca Sperimentazione e Sviluppo del Lazio. Il tema delle competenze strategiche è stato individuato anche in ragione di una prospettiva culturale e politica più ampia che sta alla base del sistema italiano di istruzione degli adulti, qual è quella dell’apprendimento permanente. Tali questioni hanno il loro fulcro nello sviluppo e implementazione di quelle competenze necessarie per il miglioramento della qualità delle prestazioni lavorative e che contribuiscono a ridisegnare l’identità professionale del docente carcerario, in particolare, oggi sottoposta a significativi processi di trasformazione. Attraverso le attività di ricerca, sono state individuate e descritte empiricamente undici competenze strategiche, a partire dalle condotte e dai comportamenti specifici, a cui esse danno luogo nell’agire professionale. Si tratta di competenze che, pur travalicando in quanto trasversali la specificità della professione esercitata, sono state declinate proprio attraverso la riflessione sull’esperienza dei docenti, che operano in ambiente carcerario, e come tali considerate fondamentali proprio in relazione ai margini di incertezza che caratterizza sia la loro professione, sia il contesto organizzativo in cui operano.
9788867094448
Rienzo, D.i. (2020). Insegnare in carcere. Le competenze strategiche dei docenti per l’istruzione degli adulti negli istituti penitenziari. Roma : Anicia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/391137
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact