The impact of the pandemic on communities’ life has initiated a profound rethinking on the importance of public spaces in the design of the city. This paper discusses some of the results of the workshop "Landscapes for good living. Small scale urban projects. Periurban scenarios in Mezzocammino", held in the second semester of the academic year 2019/2020 in conjunction with the lockdown regulations promulgated by the Prime Minister's Decree of 9 March 2020. The newly buit-up Torrino Mezzocammino district, next to the GRA ring road of Rome, has been selected due to the provision of configured spaces scattered throughout the urban fabric. It may represent a major opportunity for reflection on a range of multiple and non-exclusive uses, which can be enjoyed in conditions of safety and serenity, on the basis of sharing with the citizens. One of the outputs of the workshop has been a qualitative survey on the perception of the neighbourhood’s public spaces, in collaboration with the Neighborhood Committee. This article reports the results of a section of the questionnaire on issues related to life in the neighbourhood and use of spaces during the early stages of the lockdown.

L'impatto della pandemia sulla vita delle comunità ha avviato un profondo ripensamento sull'importanza degli spazi pubblici nella progettazione della città. Il presente lavoro, discute di alcuni dei risultati del workshop “Paesaggi per un buon abitare. Progetti urbani nella piccola dimensione. Scenari periurbani a Mezzocammino” , tenuto nel secondo semestre dell’a.a. 2019/2020 in concomitanza con il lockdown previsto dal DPCM del 9 marzo 2020, per cui è stato selezionato un quartiere di recente formazione nel quadrante sudovest di Roma, Torrino Mezzocammino. Qui, la dotazione di spazi configurati disseminati nel tessuto insediativo può rappresentare occasione per una riflessione su di una gamma di usi e utilità molteplici e non esclusive, di cui poter fruire in condizioni di sicurezza e serenità, sulla base di una condivisione con la cittadinanza. Uno degli output del workshop è stata una indagine qualitativa sulla percezione degli spazi pubblici del quartiere, in collaborazione con il Comitato di Quartiere. Nel presente articolo verranno riportarti i risultati di una sezione del questionario sui temi legati alla vita nel quartiere e fruizioni degli spazi durante le prime fasi del lockdown.

D'Ascanio, R., Mondelli, F.P., Cianci, M.G., Palazzo, A.L. (In corso di stampa). Proiezione del quotidiano in tempo di Covid-19. Uno sguardo da Torrino Mezzocammino. URBANISTICATRE.

Proiezione del quotidiano in tempo di Covid-19. Uno sguardo da Torrino Mezzocammino

d'Ascanio Romina;Mondelli Francesca Paola;cianci Maria Grazia;palazzo anna Laura
In corso di stampa

Abstract

L'impatto della pandemia sulla vita delle comunità ha avviato un profondo ripensamento sull'importanza degli spazi pubblici nella progettazione della città. Il presente lavoro, discute di alcuni dei risultati del workshop “Paesaggi per un buon abitare. Progetti urbani nella piccola dimensione. Scenari periurbani a Mezzocammino” , tenuto nel secondo semestre dell’a.a. 2019/2020 in concomitanza con il lockdown previsto dal DPCM del 9 marzo 2020, per cui è stato selezionato un quartiere di recente formazione nel quadrante sudovest di Roma, Torrino Mezzocammino. Qui, la dotazione di spazi configurati disseminati nel tessuto insediativo può rappresentare occasione per una riflessione su di una gamma di usi e utilità molteplici e non esclusive, di cui poter fruire in condizioni di sicurezza e serenità, sulla base di una condivisione con la cittadinanza. Uno degli output del workshop è stata una indagine qualitativa sulla percezione degli spazi pubblici del quartiere, in collaborazione con il Comitato di Quartiere. Nel presente articolo verranno riportarti i risultati di una sezione del questionario sui temi legati alla vita nel quartiere e fruizioni degli spazi durante le prime fasi del lockdown.
The impact of the pandemic on communities’ life has initiated a profound rethinking on the importance of public spaces in the design of the city. This paper discusses some of the results of the workshop "Landscapes for good living. Small scale urban projects. Periurban scenarios in Mezzocammino", held in the second semester of the academic year 2019/2020 in conjunction with the lockdown regulations promulgated by the Prime Minister's Decree of 9 March 2020. The newly buit-up Torrino Mezzocammino district, next to the GRA ring road of Rome, has been selected due to the provision of configured spaces scattered throughout the urban fabric. It may represent a major opportunity for reflection on a range of multiple and non-exclusive uses, which can be enjoyed in conditions of safety and serenity, on the basis of sharing with the citizens. One of the outputs of the workshop has been a qualitative survey on the perception of the neighbourhood’s public spaces, in collaboration with the Neighborhood Committee. This article reports the results of a section of the questionnaire on issues related to life in the neighbourhood and use of spaces during the early stages of the lockdown.
D'Ascanio, R., Mondelli, F.P., Cianci, M.G., Palazzo, A.L. (In corso di stampa). Proiezione del quotidiano in tempo di Covid-19. Uno sguardo da Torrino Mezzocammino. URBANISTICATRE.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/391534
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact