The essay examines some models for the management of collective domains, endowed with private legal personality, under Law No. 168/2017, showing the contradictions that the legislator has left unresolved. The analysis delves into the use of the model of some special forms of cooperatives provided by four Regions, and admits the possibility of using the structure of non-profit entities regulated by the first book of the Civil Code. The author considers that the absence of the personal element in foundations does not constitute any obstacle to the management of assets in collective ownership.

Il contributo esamina alcuni modelli di gestione dei domini collettivi, dotati di personalità giuridica privata, ai sensi della legge n. 168/2017, mostrando le contraddizioni che il legislatore ha lasciato irrisolte. L'analisi approfondisce l'utilizzo del modello di forme speciali di cooperative previste da quattro Regioni e la possibilità di utilizzare la struttura degli enti senza scopo di lucro regolata dal libro primo del Codice Civile. In particolare, l'autore ritiene che l'assenza dell'elemento personale nelle fondazioni non costituisca alcun ostacolo alla gestione dei beni in proprietà collettiva.

Spoto, G. (2021). Alcune considerazioni sugli enti di gestione dei domini collettivi. RIVISTA GIURIDICA DELL'EDILIZIA(3), 97-106.

Alcune considerazioni sugli enti di gestione dei domini collettivi

Spoto Giuseppe
2021

Abstract

Il contributo esamina alcuni modelli di gestione dei domini collettivi, dotati di personalità giuridica privata, ai sensi della legge n. 168/2017, mostrando le contraddizioni che il legislatore ha lasciato irrisolte. L'analisi approfondisce l'utilizzo del modello di forme speciali di cooperative previste da quattro Regioni e la possibilità di utilizzare la struttura degli enti senza scopo di lucro regolata dal libro primo del Codice Civile. In particolare, l'autore ritiene che l'assenza dell'elemento personale nelle fondazioni non costituisca alcun ostacolo alla gestione dei beni in proprietà collettiva.
The essay examines some models for the management of collective domains, endowed with private legal personality, under Law No. 168/2017, showing the contradictions that the legislator has left unresolved. The analysis delves into the use of the model of some special forms of cooperatives provided by four Regions, and admits the possibility of using the structure of non-profit entities regulated by the first book of the Civil Code. The author considers that the absence of the personal element in foundations does not constitute any obstacle to the management of assets in collective ownership.
Spoto, G. (2021). Alcune considerazioni sugli enti di gestione dei domini collettivi. RIVISTA GIURIDICA DELL'EDILIZIA(3), 97-106.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/392019
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact