Riccardo Zolea propone alcune considerazioni sull’adesione di molti paesi all’Unione Europea basandosi sulle tesi di John Rawls ed in particolare sul suo principio di differenza. Zolea sostiene che la violazione di questo principio, da un lato, conduce a considerare l’adesione all’Unione Europea come irrazionale e, dall’altro, suscita inquietanti interrogativi sulla natura del processo d’integrazione europea e sul ruolo che in tale processo hanno avuto le classi dominanti e gli stati egemoni.

Zolea, R. (2021). Il principio di differenza e la razionalità dell’adesione all’UE. MENABÒ DI ETICA ED ECONOMIA.

Il principio di differenza e la razionalità dell’adesione all’UE

Riccardo Zolea
2021

Abstract

Riccardo Zolea propone alcune considerazioni sull’adesione di molti paesi all’Unione Europea basandosi sulle tesi di John Rawls ed in particolare sul suo principio di differenza. Zolea sostiene che la violazione di questo principio, da un lato, conduce a considerare l’adesione all’Unione Europea come irrazionale e, dall’altro, suscita inquietanti interrogativi sulla natura del processo d’integrazione europea e sul ruolo che in tale processo hanno avuto le classi dominanti e gli stati egemoni.
Zolea, R. (2021). Il principio di differenza e la razionalità dell’adesione all’UE. MENABÒ DI ETICA ED ECONOMIA.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/392639
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact