L'eterno ritorno degli anni Settanta