The paper focuses on two recent collections of essays dedicated to the vernacular lyric poetry and to the plays and dramas produced in Rome in the first quarter of the Sixteenth century. These decades were a fruitful season for the literary landscape of the city: in the first quarter of the Sixteenth century Rome was a center of production rich in innovative programs, which offered writers from all over Italy a stimulating scene and a plurality of artistic options.

La nota si sofferma su due recenti raccolte di saggi dedicate alla produzione lirica volgare e teatrale a Roma nel primo quarto del Cinquecento, periodo che ha costituito una stagione feconda per il panorama letterario della città. In quel periodo, infatti, Roma costituisce un centro di produzione ricco di proposte e di innovazioni, che offre ai letterati giunti da ogni parte d’Italia una scena stimolante e una pluralità di opzioni artistiche.

Marcozzi, L. (2021). Nuova luce sulla poesia e il teatro a Roma nel primo Cinquecento. BOLLETTINO DI ITALIANISTICA, 18(2), 149-155.

Nuova luce sulla poesia e il teatro a Roma nel primo Cinquecento

MARCOZZI, LUCA
2021-01-01

Abstract

La nota si sofferma su due recenti raccolte di saggi dedicate alla produzione lirica volgare e teatrale a Roma nel primo quarto del Cinquecento, periodo che ha costituito una stagione feconda per il panorama letterario della città. In quel periodo, infatti, Roma costituisce un centro di produzione ricco di proposte e di innovazioni, che offre ai letterati giunti da ogni parte d’Italia una scena stimolante e una pluralità di opzioni artistiche.
The paper focuses on two recent collections of essays dedicated to the vernacular lyric poetry and to the plays and dramas produced in Rome in the first quarter of the Sixteenth century. These decades were a fruitful season for the literary landscape of the city: in the first quarter of the Sixteenth century Rome was a center of production rich in innovative programs, which offered writers from all over Italy a stimulating scene and a plurality of artistic options.
La note se concentre sur deux collections récentes d’essais consacrées à la production poétique et théâtral à Rome dans le premier quart du XVIe siècle, une période qui a constitué une saison fructueuse pour le panorama littéraire de la ville. À cette époque, en effet, Rome était un centre de production plein de propositions et d’innovations, qui offrait aux écrivains de toute l’Italie une scène stimulante et une pluralité d’options artistiques.
Marcozzi, L. (2021). Nuova luce sulla poesia e il teatro a Roma nel primo Cinquecento. BOLLETTINO DI ITALIANISTICA, 18(2), 149-155.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/395319
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact