L’atelier di pedagogia dell’emergenza: il caso Afghanistan. Una prima prassi di engagement sociale a partire dalle voci dei protagonisti