«Culpa, damnum, causa»: alle radici della responsabilità extracontrattuale