La responsabilità civile e le ingiustizie della storia: il caso dei crimini nazi-fascisti