The present study aims to analyse some aspects of smart contracts, with particular attention to their application perspectives in sensitive fields of the economy marked by the digital revolution, such as insurance, banking and finance. These markets have proven to be particularly capable of seizing the opportunities that new technologies - in particular the use of predictive algorithms and automated bargaining codes - could bring in terms of efficiency, speed of operations, cost reduction and adaptability. The issues raised require innovative answers that must be sought (not beyond but) within the boundaries of contract law, in order to give protection and confidence to consumers and businesses.

Il presente studio si propone di analizzare alcuni aspetti degli "smart contracts", ponendo particolare attenzione alle loro prospettive applicative in settori delicati dell'economia segnati dalla rivoluzione digitale, come quello assicurativo, bancario e finanziario. Si tratta di mercati che si sono mostrati particolarmente pronti a cogliere le opportunità che le nuove tecnologie - in particolare l'utilizzo di algoritmi predittivi e dei codici di contrattazione automatizzati - potrebbero apportare in termini di efficienza, rapidità delle operazioni, riduzione dei costi e adattabilità. Le questioni poste richiedono risposte innovative che vanno ricercate (non oltre ma) entro i confini del diritto contrattuale, per dare tutele e fiducia a consumatori e imprese.

Battelli, E. (2020). Le nuove frontiere dell’automatizzazione contrattuale tra codici algoritmici e big data: gli smart contract in ambito assicurativo, bancario e finanziario. GIUSTIZIA CIVILE(4), 681-711.

Le nuove frontiere dell’automatizzazione contrattuale tra codici algoritmici e big data: gli smart contract in ambito assicurativo, bancario e finanziario

Ettore Battelli
2020

Abstract

Il presente studio si propone di analizzare alcuni aspetti degli "smart contracts", ponendo particolare attenzione alle loro prospettive applicative in settori delicati dell'economia segnati dalla rivoluzione digitale, come quello assicurativo, bancario e finanziario. Si tratta di mercati che si sono mostrati particolarmente pronti a cogliere le opportunità che le nuove tecnologie - in particolare l'utilizzo di algoritmi predittivi e dei codici di contrattazione automatizzati - potrebbero apportare in termini di efficienza, rapidità delle operazioni, riduzione dei costi e adattabilità. Le questioni poste richiedono risposte innovative che vanno ricercate (non oltre ma) entro i confini del diritto contrattuale, per dare tutele e fiducia a consumatori e imprese.
The present study aims to analyse some aspects of smart contracts, with particular attention to their application perspectives in sensitive fields of the economy marked by the digital revolution, such as insurance, banking and finance. These markets have proven to be particularly capable of seizing the opportunities that new technologies - in particular the use of predictive algorithms and automated bargaining codes - could bring in terms of efficiency, speed of operations, cost reduction and adaptability. The issues raised require innovative answers that must be sought (not beyond but) within the boundaries of contract law, in order to give protection and confidence to consumers and businesses.
Battelli, E. (2020). Le nuove frontiere dell’automatizzazione contrattuale tra codici algoritmici e big data: gli smart contract in ambito assicurativo, bancario e finanziario. GIUSTIZIA CIVILE(4), 681-711.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/400011
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact