«Lo dolce poeta»: Dante lettore di Stazio e dei suoi commenti