Il metodo interpretativo impiegato da Piero Schlesinger* (* fondatore del Corriere giuridico) – qui indagato alla luce della sua teoria del concepito - è avulso da ogni formalismo e automatismo giuridico ed è dichiaratamente aperto alla penetrazione di valori e rationes. Ne discende l’insufficienza dell’osannato canone letterale (art. 12 disp. prel. c.c.) e l’inutilità di decisioni razionali indiscutibili, dinanzi all’irrilevanza stessa del discrimen tra caso semplice, casus omissus e casus dubius. L’auspicio di un costante dialogo tra i vari formanti del diritto (legge, magistratura, dottrina).

Longobucco, F. (2021). Il ruolo dell’interprete nel pensiero e nell’opera di Piero Schlesinger. IL CORRIERE GIURIDICO(4), 543-546.

Il ruolo dell’interprete nel pensiero e nell’opera di Piero Schlesinger

Longobucco
2021-01-01

Abstract

Il metodo interpretativo impiegato da Piero Schlesinger* (* fondatore del Corriere giuridico) – qui indagato alla luce della sua teoria del concepito - è avulso da ogni formalismo e automatismo giuridico ed è dichiaratamente aperto alla penetrazione di valori e rationes. Ne discende l’insufficienza dell’osannato canone letterale (art. 12 disp. prel. c.c.) e l’inutilità di decisioni razionali indiscutibili, dinanzi all’irrilevanza stessa del discrimen tra caso semplice, casus omissus e casus dubius. L’auspicio di un costante dialogo tra i vari formanti del diritto (legge, magistratura, dottrina).
Longobucco, F. (2021). Il ruolo dell’interprete nel pensiero e nell’opera di Piero Schlesinger. IL CORRIERE GIURIDICO(4), 543-546.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/400999
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact