The paper aims at providing a critical reading of the regulatory framework concerning the concerted acquisition of qualified holdings in the share capital of Italian financial intermediaries, starting from the origins of the regulation within the European legislator and ending with an e xegetical analysis of the relevant provisions of the Consolidated Banking Act. In this context, the main applicative uncertainties and regulatory gaps are highlighted, attempting to provide some interpretative tools and hints also through secondary regulations and with the aid of the relevant guidelines issued by the European Authorities.

Il contributo si pone l’obiettivo di fornire una chiave di lettura critica del complesso normativo concernente l’acquisto di concerto di partecipazioni qualificate nel capitale sociale degli intermediari finanziari italiani, muovendo dalla gestazione della disciplina in seno al legislatore europeo per arrivare ad un’analisi esegetica delle rilevanti disposizioni del testo unico bancario. Si evidenziano in questa sede le principali incertezze applicative e lacune regolamentari, tentando di fornire alcuni strumenti e spunti interpretativi anche per il tramite della normativa secondaria e con l’ausilio delle linee guida in materia emanate dalle Autorità europee.

Sacchetti, M. (2022). L’azione di concerto nella disciplina degli assetti proprietari degli intermediari: tra vuoti normativi e prospettive evolutive. BANCA BORSA TITOLI DI CREDITO(1), 125-151.

L’azione di concerto nella disciplina degli assetti proprietari degli intermediari: tra vuoti normativi e prospettive evolutive

marco sacchetti
2022

Abstract

Il contributo si pone l’obiettivo di fornire una chiave di lettura critica del complesso normativo concernente l’acquisto di concerto di partecipazioni qualificate nel capitale sociale degli intermediari finanziari italiani, muovendo dalla gestazione della disciplina in seno al legislatore europeo per arrivare ad un’analisi esegetica delle rilevanti disposizioni del testo unico bancario. Si evidenziano in questa sede le principali incertezze applicative e lacune regolamentari, tentando di fornire alcuni strumenti e spunti interpretativi anche per il tramite della normativa secondaria e con l’ausilio delle linee guida in materia emanate dalle Autorità europee.
The paper aims at providing a critical reading of the regulatory framework concerning the concerted acquisition of qualified holdings in the share capital of Italian financial intermediaries, starting from the origins of the regulation within the European legislator and ending with an e xegetical analysis of the relevant provisions of the Consolidated Banking Act. In this context, the main applicative uncertainties and regulatory gaps are highlighted, attempting to provide some interpretative tools and hints also through secondary regulations and with the aid of the relevant guidelines issued by the European Authorities.
Sacchetti, M. (2022). L’azione di concerto nella disciplina degli assetti proprietari degli intermediari: tra vuoti normativi e prospettive evolutive. BANCA BORSA TITOLI DI CREDITO(1), 125-151.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/402928
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact