L’obiettivo del contributo è far emergere la consistenza e il valore del patrimonio documentario conservato presso il labora- torio, attraverso una duplice prospettiva, organicamente innestata nel quadro del filone di ricerca che il gruppo di lavoro GEOMUSE sta sostenendo dal 2017: la prima, orientata al passato e rivolta a ricostruire la consistenza e le modalità di acquisizione delle collezioni e dei fondi geocartografici, inserendoli nel quadro della storia del pensiero geografico e del suo consolidarsi come scienza accademica tra XIX e XX secolo; la seconda, indirizzata alla costruzione e condivisione di progetti di fruibilità e di valorizzazione del patrimonio acquisito, a vantaggio in primo luogo della ricerca universitaria e, attraverso azioni di terza missione, al servizio delle amministrazioni, delle scuole, nonché degli enti di conservazione e dei collezionisti.

Masetti, C. (2020). Il patrimonio del Laboratorio geocartografico "Giuseppe Caraci" tra eredità storica e prospettive di valorizzazione. GEOTEMA(64), 87-95.

Il patrimonio del Laboratorio geocartografico "Giuseppe Caraci" tra eredità storica e prospettive di valorizzazione

CARLA MASETTI
2020

Abstract

L’obiettivo del contributo è far emergere la consistenza e il valore del patrimonio documentario conservato presso il labora- torio, attraverso una duplice prospettiva, organicamente innestata nel quadro del filone di ricerca che il gruppo di lavoro GEOMUSE sta sostenendo dal 2017: la prima, orientata al passato e rivolta a ricostruire la consistenza e le modalità di acquisizione delle collezioni e dei fondi geocartografici, inserendoli nel quadro della storia del pensiero geografico e del suo consolidarsi come scienza accademica tra XIX e XX secolo; la seconda, indirizzata alla costruzione e condivisione di progetti di fruibilità e di valorizzazione del patrimonio acquisito, a vantaggio in primo luogo della ricerca universitaria e, attraverso azioni di terza missione, al servizio delle amministrazioni, delle scuole, nonché degli enti di conservazione e dei collezionisti.
El objetivo del articulo es presentar la consistencia y el valor del patrimonio documental conservado en el Laboratorio «Giuseppe Caraci», a través de una doble perspectiva, orgánicamente elaborada en la línea de investigación que el grupo de trabajo AGeI GEOMUSE ha realizado desde el 2017: la primera, orientada al pasado y dirigida a reconstruir la con- sistencia y las modalidades de adquisición de las colecciones y de los fondos geocartográficos, incluyéndolos en el marco de la historia del pensamiento geográfico y de su consolidación como ciencia académica entre los siglos XIX y XX; la segunda, destinada a la construcción y el intercambio de proyectos de aprovechamiento y valorización del patrimonio adquirido, en beneficio, en primer lugar, de la investigación universitaria y, a través de acciones de Tercera Misión, al servicio de las administraciones, escuelas, organismos de conservación y coleccionistas
Masetti, C. (2020). Il patrimonio del Laboratorio geocartografico "Giuseppe Caraci" tra eredità storica e prospettive di valorizzazione. GEOTEMA(64), 87-95.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
MASETTI_GEOTEMA-64.pdf

accesso aperto

Descrizione: articolo principlae
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 327.19 kB
Formato Adobe PDF
327.19 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/412039
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact