L'articolo propone una discussione critica della nozione di meticciato esaminando il ruolo che esso ha avuto nella storia del Brasile dall'abolizione della schiavitù (1888) fino ai giorni nostri. Basandosi su una revisione degli studi storici e antropologici e sull'esperienza etnografica, si analizza l'uso e i significati attribuiti alle nozioni di razza e meticciato, e alle forme di classificazione e identità razziale che caratterizzano il contesto brasiliano.

RIBEIRO COROSSACZ, V. (2005). Dalle teorie sull'ineguaglianza razziale alla democrazia razziale: breve storia del meticciato in Brasile. LA RICERCA FOLKLORICA, n.51, 135-147.

Dalle teorie sull'ineguaglianza razziale alla democrazia razziale: breve storia del meticciato in Brasile

RIBEIRO COROSSACZ, VALERIA
2005

Abstract

L'articolo propone una discussione critica della nozione di meticciato esaminando il ruolo che esso ha avuto nella storia del Brasile dall'abolizione della schiavitù (1888) fino ai giorni nostri. Basandosi su una revisione degli studi storici e antropologici e sull'esperienza etnografica, si analizza l'uso e i significati attribuiti alle nozioni di razza e meticciato, e alle forme di classificazione e identità razziale che caratterizzano il contesto brasiliano.
RIBEIRO COROSSACZ, V. (2005). Dalle teorie sull'ineguaglianza razziale alla democrazia razziale: breve storia del meticciato in Brasile. LA RICERCA FOLKLORICA, n.51, 135-147.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/417905
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact