The article analyzes the figure of Don Pino Puglisi, parish priest of Brancaccio, a district of Palermo, killed by the Mafia on the evening of 15 September 1993. The martyrology begins with Don Pino: it had never happened to register a 'dead from the Mafia' among the priests in Sicily. The mafiosi could count on them, with silence, with looking the other way, sometimes with their connivance: the priests (and women) had to stay out... when it was possible. From the death of don Pino, the world rose up, the church seemed to wake up.

L'articolo analizza la figura di don Pino Puglisi, parroco di Brancaccio, un quartiere di Palermo, ucciso dalla mafia la sera del 15 settembre 1993. Con don Pino inizia il martirologio: non era mai capitato di dovere registrare un ‘morto per mafia’ tra i sacerdoti in Sicilia. Su di loro i mafiosi potevano contare, con il silenzio, con il guardare dall’altra parte, a volte con la loro connivenza: i preti (e le donne) dovevano rimanere fuori… quando era possibile. Dalla morte di don Pino, insorse il mondo, la chiesa sembrò svegliarsi.

Canta, C. (2013). L’attesa degli altri dopo don Pino Puglisi. SEGNO(345-346/2013), 48-50.

L’attesa degli altri dopo don Pino Puglisi

CANTA, CARMELINA
2013-01-01

Abstract

L'articolo analizza la figura di don Pino Puglisi, parroco di Brancaccio, un quartiere di Palermo, ucciso dalla mafia la sera del 15 settembre 1993. Con don Pino inizia il martirologio: non era mai capitato di dovere registrare un ‘morto per mafia’ tra i sacerdoti in Sicilia. Su di loro i mafiosi potevano contare, con il silenzio, con il guardare dall’altra parte, a volte con la loro connivenza: i preti (e le donne) dovevano rimanere fuori… quando era possibile. Dalla morte di don Pino, insorse il mondo, la chiesa sembrò svegliarsi.
The article analyzes the figure of Don Pino Puglisi, parish priest of Brancaccio, a district of Palermo, killed by the Mafia on the evening of 15 September 1993. The martyrology begins with Don Pino: it had never happened to register a 'dead from the Mafia' among the priests in Sicily. The mafiosi could count on them, with silence, with looking the other way, sometimes with their connivance: the priests (and women) had to stay out... when it was possible. From the death of don Pino, the world rose up, the church seemed to wake up.
Canta, C. (2013). L’attesa degli altri dopo don Pino Puglisi. SEGNO(345-346/2013), 48-50.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/424112
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact