L’accesso ai dati che la digitalizzazione permette e la loro fruibilità per tutti, viene a costituire un patrimonio comune sul quale costruire, oltre che saperi, anche occasioni di collaborazione, di condivisione di idee e di confronto. Non ci sembra ardito ipotizzare che queste opportunità possano favorire la creazione di un ambiente e di un clima democratico senza il quale formule come riduzione dei divari, inclusione, promozione sociale e individuale farebbero non poca fatica a trovare un reale spazio di affermazione, ma anche un preciso senso etico.

Nirchi, S., Cellamare, S. (2022). Editoriale: un nuovo orizzonte di senso per la scuola del 2050. Q-TIMES WEBMAGAZINE(Anno XIV, n. 4), 7-9 [10.14668/QTimes_14401].

Editoriale: un nuovo orizzonte di senso per la scuola del 2050

Nirchi S;
2022-01-01

Abstract

L’accesso ai dati che la digitalizzazione permette e la loro fruibilità per tutti, viene a costituire un patrimonio comune sul quale costruire, oltre che saperi, anche occasioni di collaborazione, di condivisione di idee e di confronto. Non ci sembra ardito ipotizzare che queste opportunità possano favorire la creazione di un ambiente e di un clima democratico senza il quale formule come riduzione dei divari, inclusione, promozione sociale e individuale farebbero non poca fatica a trovare un reale spazio di affermazione, ma anche un preciso senso etico.
Nirchi, S., Cellamare, S. (2022). Editoriale: un nuovo orizzonte di senso per la scuola del 2050. Q-TIMES WEBMAGAZINE(Anno XIV, n. 4), 7-9 [10.14668/QTimes_14401].
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/426709
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact