The article presents the central role that lifelong learning assumes as a cultural perspective for the educational and organizational system of the university. Lifelong learning is conceived, according to the holistic vision, as a resource for personal and social growth, embedded with an intrinsic value in itself. This way universities, with a third innovative mission, can play an active role in the growth processes of the society; become more dynamic and inclusive organisms, capable of promoting a larger access through the recognition and validation of non formal and informal learning.

L’articolo sviluppa il tema relativo al ruolo centrale che il lifelong learning assume come prospettiva culturale per il sistema formativo e organizzativo dell'università. Il lifelong learning è inteso, in accordo con la concezione olistica, come una risorsa per la crescita individuale e sociale, caratterizzato da un valore intrinseco. In questo senso, le università, con la innovativa terza missione, possono assumere un ruolo attivo nei processi di sviluppo della società; divenire organismi più dinamici e inclusivi, in grado di promuovere un più ampio accesso, attraverso il riconoscimento e la convalida dell'apprendimento non formale e informale.

DI RIENZO, P. (2013). Lifelong learning e Università. Saperi taciti e nuove transizioni in età adulta. ANNALI ONLINE... DELLA DIDATTICA E DELLA FORMAZIONE DOCENTE, 5, 122-131.

Lifelong learning e Università. Saperi taciti e nuove transizioni in età adulta

DI RIENZO, Paolo
2013-01-01

Abstract

L’articolo sviluppa il tema relativo al ruolo centrale che il lifelong learning assume come prospettiva culturale per il sistema formativo e organizzativo dell'università. Il lifelong learning è inteso, in accordo con la concezione olistica, come una risorsa per la crescita individuale e sociale, caratterizzato da un valore intrinseco. In questo senso, le università, con la innovativa terza missione, possono assumere un ruolo attivo nei processi di sviluppo della società; divenire organismi più dinamici e inclusivi, in grado di promuovere un più ampio accesso, attraverso il riconoscimento e la convalida dell'apprendimento non formale e informale.
The article presents the central role that lifelong learning assumes as a cultural perspective for the educational and organizational system of the university. Lifelong learning is conceived, according to the holistic vision, as a resource for personal and social growth, embedded with an intrinsic value in itself. This way universities, with a third innovative mission, can play an active role in the growth processes of the society; become more dynamic and inclusive organisms, capable of promoting a larger access through the recognition and validation of non formal and informal learning.
DI RIENZO, P. (2013). Lifelong learning e Università. Saperi taciti e nuove transizioni in età adulta. ANNALI ONLINE... DELLA DIDATTICA E DELLA FORMAZIONE DOCENTE, 5, 122-131.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/141283
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact