Prime osservazioni sulla legge n.239 del 2004: la potestà legislativa concorrente è rimasta senza "energia"