Quello tra Roberto Rossellini e la rivista «Filmcritica» è stato un rapporto importante, prolungatosi dal 1950, anno di nascita della storica testata, fino al 1977, anno della scomparsa della regista, ma anche oltre, se è vero che la rivista ha ospitato anche negli ultimi decenni diversi speciali, contributi critici e inediti. Questo lavoro inesausto di rilettura testimonia di una volontà di sottolineare la ricchezza e l'attualità dell'opera di Rossellini da parte della rivista, e insieme l'intenzione di tramandare l'eredità di un rapporto fertile ai nuovi componenti della redazione.

DE FRANCESCHI, L. (2010). Rossellini e «Filmcritica»: un palinsesto interminabile. In L'antirossellinismo (pp.166-182). TORINO : Edizioni Kaplan.

Rossellini e «Filmcritica»: un palinsesto interminabile

DE FRANCESCHI, LEONARDO
2010-01-01

Abstract

Quello tra Roberto Rossellini e la rivista «Filmcritica» è stato un rapporto importante, prolungatosi dal 1950, anno di nascita della storica testata, fino al 1977, anno della scomparsa della regista, ma anche oltre, se è vero che la rivista ha ospitato anche negli ultimi decenni diversi speciali, contributi critici e inediti. Questo lavoro inesausto di rilettura testimonia di una volontà di sottolineare la ricchezza e l'attualità dell'opera di Rossellini da parte della rivista, e insieme l'intenzione di tramandare l'eredità di un rapporto fertile ai nuovi componenti della redazione.
978-88-89908-49-5
DE FRANCESCHI, L. (2010). Rossellini e «Filmcritica»: un palinsesto interminabile. In L'antirossellinismo (pp.166-182). TORINO : Edizioni Kaplan.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/176530
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact