Una "tirannide elettiva". Ovvero: ciò che gli umanisti e Machiavelli possono insegnarci sulla dittatura e sullo "stato di eccezione"