Note sulla simbologia dei numeri nel “De anima” di Cassiodoro