In this paper we outline the personalities of two great Ligurian men, who lived between the seventeenth and eighteenth centuries, namely Gian Paolo Marana and Matteo Vinzoni. Very different and absolutely incomparable in their diverse talents, these two men, however, were very similar in setting up a rational concept of the world that set them apart from their contemporaries. Their ideas – in the case of Marana the criticism of the ‘Adamite theory’ –, and their works – in the case of Vinzoni the elaboration of the map of the ancient city of Luni – can be considered emblematic of an historical moment that has deeply transformed the Western culture, as well as the archaeological disciplines.

In questo saggio si delinea la personalità di due grandi liguri vissuti tra XVII e XVIII secolo, Gian Paolo Marana e Matteo Vinzoni. Molto diversi tra loro e assolutamente incomparabili nei loro diversissimi talenti, questi due uomini sono tuttavia vicini nella concezione razionale del mondo che li contraddistingue dai loro contemporanei: le loro idee, nel caso di Marana la critica all’adamismo, e le loro opere, nel caso di Vinzoni la planimetria dell’antica città di Luni, possono essere considerate emblematiche di un momento storico che ha trasformato la cultura occidentale nel suo complesso, come anche il più ristretto campo della conoscenza archeologia.

Medri, M. (2004). Coscienza e scienza: Gian Paolo Marana e Matteo Vinzoni nella formazione della conoscenza archeologica. In Erudizione e storiografia settecentesche in Liguria (pp.410-443). GENOVA : Accademia Ligure di Scienze e Lettere.

Coscienza e scienza: Gian Paolo Marana e Matteo Vinzoni nella formazione della conoscenza archeologica

MEDRI, MAURA
2004-01-01

Abstract

In questo saggio si delinea la personalità di due grandi liguri vissuti tra XVII e XVIII secolo, Gian Paolo Marana e Matteo Vinzoni. Molto diversi tra loro e assolutamente incomparabili nei loro diversissimi talenti, questi due uomini sono tuttavia vicini nella concezione razionale del mondo che li contraddistingue dai loro contemporanei: le loro idee, nel caso di Marana la critica all’adamismo, e le loro opere, nel caso di Vinzoni la planimetria dell’antica città di Luni, possono essere considerate emblematiche di un momento storico che ha trasformato la cultura occidentale nel suo complesso, come anche il più ristretto campo della conoscenza archeologia.
88-86746-17-2
In this paper we outline the personalities of two great Ligurian men, who lived between the seventeenth and eighteenth centuries, namely Gian Paolo Marana and Matteo Vinzoni. Very different and absolutely incomparable in their diverse talents, these two men, however, were very similar in setting up a rational concept of the world that set them apart from their contemporaries. Their ideas – in the case of Marana the criticism of the ‘Adamite theory’ –, and their works – in the case of Vinzoni the elaboration of the map of the ancient city of Luni – can be considered emblematic of an historical moment that has deeply transformed the Western culture, as well as the archaeological disciplines.
Medri, M. (2004). Coscienza e scienza: Gian Paolo Marana e Matteo Vinzoni nella formazione della conoscenza archeologica. In Erudizione e storiografia settecentesche in Liguria (pp.410-443). GENOVA : Accademia Ligure di Scienze e Lettere.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/183388
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact