Si analizzano le peculiarità delle iscrizioni musive pavimentali di Parenzo, Betica e Pola, databili dal pieno IV alla metà circa del VI secolo, rivedendo alcune letture e avanzando diverse osservazioni sull'onomasrica, sui mestieri, sui gradi ecclesiastici e sulle motivazioni delle offerte.

Mazzoleni, D. (2009). A proposito delle iscrizioni musive del territorio istriano. In Il Cristianesimo in Istria fra Tarda Antichità e Alto Medioevo (pp.145-165). CITTÀ DEL VATICANO : Pontificio istituto di archeologia cristiana.

A proposito delle iscrizioni musive del territorio istriano

MAZZOLENI, Danilo
2009-01-01

Abstract

Si analizzano le peculiarità delle iscrizioni musive pavimentali di Parenzo, Betica e Pola, databili dal pieno IV alla metà circa del VI secolo, rivedendo alcune letture e avanzando diverse osservazioni sull'onomasrica, sui mestieri, sui gradi ecclesiastici e sulle motivazioni delle offerte.
978-88-85991-47-7
Mazzoleni, D. (2009). A proposito delle iscrizioni musive del territorio istriano. In Il Cristianesimo in Istria fra Tarda Antichità e Alto Medioevo (pp.145-165). CITTÀ DEL VATICANO : Pontificio istituto di archeologia cristiana.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/186869
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact