La crisi ecologica invita a trovare nuove ragioni per il superamento dei rischi ambientali. Lo sviluppo sostenibile esige che siano soddisfatti i bisogni primari di tutti e che sia estesa a tutti la possibilità di dare realtà alle proprie aspirazioni a condurre una vita migliore. Di qui una nuova concezione dello spazio che diviene limite dell'economia e sguardo apero al futuro. La tutela dell'ambiente parte dalla formazione degli insegnanti e dalla elaborazione del senso pedagogico dello sviluppo.

CHISTOLINI SANDRA (2006). Per una visione pedagogica dell'ecologia. In Sostenibilità in educazione (pp.23-38). Udine : Forum.

Per una visione pedagogica dell'ecologia

CHISTOLINI, Sandra
2006

Abstract

La crisi ecologica invita a trovare nuove ragioni per il superamento dei rischi ambientali. Lo sviluppo sostenibile esige che siano soddisfatti i bisogni primari di tutti e che sia estesa a tutti la possibilità di dare realtà alle proprie aspirazioni a condurre una vita migliore. Di qui una nuova concezione dello spazio che diviene limite dell'economia e sguardo apero al futuro. La tutela dell'ambiente parte dalla formazione degli insegnanti e dalla elaborazione del senso pedagogico dello sviluppo.
88-8420-317-1
CHISTOLINI SANDRA (2006). Per una visione pedagogica dell'ecologia. In Sostenibilità in educazione (pp.23-38). Udine : Forum.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/271166
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact