Il progetto per la sistemazione dell’area del Crystal Palace di Londra del 1945 è la prima occasione di un confronto tra architetti e urbanisti nell’Europa del dopoguerra. Giuseppe Samonà partecipa al concorso - il suo primo concorso internazionale - presentando un progetto che riceve una menzione d’onore. Attraverso il disegno, si è potuto mettere in risalto il valore urbano della proposta progettuale, sulla quale la bibliografia esistente si sofferma ad analizzare, in maniera prevalente, le questioni formali, legate al linguaggio architettonico e alle possibili influenze lecorbuseriane. Ma uno degli aspetti singolari è la notevole quantità di prospettive realizzate da Samonà per la presentazione di questo progetto, senz’altro inconsueta per numero, che rappresenta un’occasione per riflettere sull’uso del disegno nella prefigurazione dell’idea di città. The competition for the re-design of the site of the former Crystal Palace in London in 1945 was the first opportunity, in post-war Europe, for a discussion among architects and urban planners. Giuseppe Samonà participated in this design competition (his first international competition) presenting a project that received honorable mention. Through drawings, it has been possible to highlight the urban quality of his design proposal, on whose formal issues and possible influences linked to Le Corbusier architectural language, existing bibliographies have only focused. However, one of the striking and noteworthy features is the significant amount of perspective drawings made by Samonà for the presentation of his design (certainly quite unusual in their number) which depicts an opportunity to reflect on the usage of drawings as a way to envisage the idea of a city.

Giovanna Spadafora (2015). “The centre of a very lovely modern town”: il progetto per l’area del Crystal Palace a Londra, di Giuseppe Samonà.. In Disegno & Città (pp.311-319). Roma : Gangemi.

“The centre of a very lovely modern town”: il progetto per l’area del Crystal Palace a Londra, di Giuseppe Samonà.

SPADAFORA, GIOVANNA
2015

Abstract

Il progetto per la sistemazione dell’area del Crystal Palace di Londra del 1945 è la prima occasione di un confronto tra architetti e urbanisti nell’Europa del dopoguerra. Giuseppe Samonà partecipa al concorso - il suo primo concorso internazionale - presentando un progetto che riceve una menzione d’onore. Attraverso il disegno, si è potuto mettere in risalto il valore urbano della proposta progettuale, sulla quale la bibliografia esistente si sofferma ad analizzare, in maniera prevalente, le questioni formali, legate al linguaggio architettonico e alle possibili influenze lecorbuseriane. Ma uno degli aspetti singolari è la notevole quantità di prospettive realizzate da Samonà per la presentazione di questo progetto, senz’altro inconsueta per numero, che rappresenta un’occasione per riflettere sull’uso del disegno nella prefigurazione dell’idea di città. The competition for the re-design of the site of the former Crystal Palace in London in 1945 was the first opportunity, in post-war Europe, for a discussion among architects and urban planners. Giuseppe Samonà participated in this design competition (his first international competition) presenting a project that received honorable mention. Through drawings, it has been possible to highlight the urban quality of his design proposal, on whose formal issues and possible influences linked to Le Corbusier architectural language, existing bibliographies have only focused. However, one of the striking and noteworthy features is the significant amount of perspective drawings made by Samonà for the presentation of his design (certainly quite unusual in their number) which depicts an opportunity to reflect on the usage of drawings as a way to envisage the idea of a city.
978-88-492-3124-3
Giovanna Spadafora (2015). “The centre of a very lovely modern town”: il progetto per l’area del Crystal Palace a Londra, di Giuseppe Samonà.. In Disegno & Città (pp.311-319). Roma : Gangemi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/289435
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact