il saggio indaga l'inticata rete di relazioni tra due grandi scrittori del modernismo letterario: Proust e Gadda. Attraverso le dichiarazioni stesse di Gadda critico e la ricostruzione della recezione proustiana nell'ambiente solariano, emerge un campo di suggestioni che indubbiamente hanno agito sull'autore della Cognizione del dolore nella direzione di una scrittura con una forte aspirazione conoscitiva.

Colombi, R. (2016). Gadda e Proust: due "grandi uomini". La "vittoriosa iper-cognizione" della scrittura e la Storia bugiarda. In Cent'anni di Proust. Echi e corrispondenze nel Novecento italiano (pp.33-51). ROMA : ROMATRE-PRESS.

Gadda e Proust: due "grandi uomini". La "vittoriosa iper-cognizione" della scrittura e la Storia bugiarda

COLOMBI, ROBERTA
2016-01-01

Abstract

il saggio indaga l'inticata rete di relazioni tra due grandi scrittori del modernismo letterario: Proust e Gadda. Attraverso le dichiarazioni stesse di Gadda critico e la ricostruzione della recezione proustiana nell'ambiente solariano, emerge un campo di suggestioni che indubbiamente hanno agito sull'autore della Cognizione del dolore nella direzione di una scrittura con una forte aspirazione conoscitiva.
978-88-97524-58-8
Colombi, R. (2016). Gadda e Proust: due "grandi uomini". La "vittoriosa iper-cognizione" della scrittura e la Storia bugiarda. In Cent'anni di Proust. Echi e corrispondenze nel Novecento italiano (pp.33-51). ROMA : ROMATRE-PRESS.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/320129
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact