Prime analisi lessicometriche sull'esperimento Nulla dies sine linea