Elogio della pratica: intuizioni premonitrici ed errori storici