Adolescenti iper-connessi a internet e sempre con lo smartphone in mano: scarsa autostima e isolamento in adolescenza Introduzione L’uso patologico dello smartphone (UPS) (Demirci, Akgönül, & Akpinar, 2015; Elhai et al., 2017; Kardefelt-Winther, 2014; Kuss, Griffiths, Karila, & Billieux, 2014) è associato in adolescenza a diverse condizioni dannose, come una ridotta durata/qualità del sonno (Yogesh & Priyanka, 2014), riduzione di autostima (Wang, Wang, Gaskin, & Wang, 2015), e peggioramento nelle prestazioni scolastiche. (Rozgonjuk, Saal, & Täht, 2018; Samaha & Hawi, 2016), stress (Gutiérrez, Fonseca, & Rubio, 2016; Lee et al., 2014), e psicopatologia e isolamento (Elhai et al., 2017), inclusi ansia e depressione (Demirci et al., 2015; Kim, Seo & David, 2015). L’impatto negativo sulla salute mentale dell’uso patologico dello smartphone è stato associato agli effetti più generali dell’uso patologico di internet e alcuni studi hanno evidenziato la sovrapposizione tra UPS e dipendenza da internet (Kwon et al., 2013; Lachmann, Duke, Sariyska, & Montag, 2017). Negli ultimi anni è stata anche proposta una nuova categoria diangostica (Lin et al., 2016) che considera questi comportamenti patologici alla stregua di una dipendenza, caratterizzata da comportamenti compulsivi, tolleranza e sintomi da astinenza, testimoniati dall’incapacità a resistere all’impulso di collegarsi a internet o di controllare lo smartphone e accompagnati da umore disforico, ansia e irritabilità dopo un periodo di impossibilità di collegarsi a internet o di accedere allo smartphone. Obiettivi Obiettivi del presente lavoro sono: 1. Esplorare le associazioni tra uso patologico di internet e dello smartphone e variabili di disadattamento in un campione di adolescenti. 2. Analizzare le differenze di genere nelle variabili psicologiche oggetto di studio. Metodo Campione: i partecipanti (n=295, 184 M e 111 F), studenti di una scuola superiore di secondo grado appartenenti alla Regione Puglia, hanno compilato la batteria di test a scuola. Strumenti di misura: • Children’s Depression Inventory (Kovacs, 1992). • STAXI-2 C/A State-Trait Anger Expression Inventory-2 Child and Adolescent (Brunner & Spielberger, 2009). • La sottoscala ISOLAMENTO della SELF-COMPASSION SCALE (Neff, 2003). • The compulsive internet use scale (CIUS) (Meerkerk, Van Den Eijnden, Vermulst, & Garretsen, 2009). • Smartphone Addiction Scale for Adolescents (SAS-SV)(Kwon, Kim, Cho, & Yang, 2013). Risultati Sono state effettuate delle analisi di correlazione per evidenziare la correlazione tra le variabili oggetto di studio e un’analisi della varianza univariata (ANOVA) per valutare le differenze di genere. Conclusioni Come ipotizzato dalla ricerca, sia la dipendenza da smartphone che quella da internet è associata positivamente negli adolescenti, maschi e femmine a due importanti dimensioni psicopatologiche: rabbia e depressione. Inoltre, la dipendenza da smartphone è associata, sia nei maschi che nelle femmine a maggiore isolamento. In sede congressuale saranno presentate le implicazioni educative e cliniche dei risultati emersi, così come i limiti dello studio e i suoi sviluppi futuri. Bibliografia minima di riferimento Kwon, M., Kim, D. J., Cho, H. & Yang, S. (2013). The smartphone addiction scale: Development and validation of a short version for adolescents. PloS One, 8(12), e83558. Meerkerk, G. J., Van Den Eijnden, R. J., Vermulst, A. A., & Garretsen, H. F. (2009). The compulsive internet use scale (CIUS): Some psychometric properties. Cyberpsychology & Behavior, 12, 1–6. https://doi.org/ 10.1089/cpb.2008.0181 Rosenberg, M. (1965). The measurement of self-esteem. In M. Rosenberg (Ed.), Society and the adolescent self-image (pp. 297–307). New York: Princeton University Press.

Ciavarella, I., De Fano, G., Bisceglie, F., Cristina Marzulli, M., Vallinoto, I., Elena Marrulli, M., et al. (2019). Adolescenti iper-connessi a internet e sempre con lo smartphone in mano: scarsa autostima e isolamento in adolescenza. In VIII Forum sulla formazione in psicoterapia.

Adolescenti iper-connessi a internet e sempre con lo smartphone in mano: scarsa autostima e isolamento in adolescenza

Susanna Pallini
Conceptualization
;
Giovanni Maria Vecchio
Methodology
;
Barbara Barcaccia
Conceptualization
2019

Abstract

Adolescenti iper-connessi a internet e sempre con lo smartphone in mano: scarsa autostima e isolamento in adolescenza Introduzione L’uso patologico dello smartphone (UPS) (Demirci, Akgönül, & Akpinar, 2015; Elhai et al., 2017; Kardefelt-Winther, 2014; Kuss, Griffiths, Karila, & Billieux, 2014) è associato in adolescenza a diverse condizioni dannose, come una ridotta durata/qualità del sonno (Yogesh & Priyanka, 2014), riduzione di autostima (Wang, Wang, Gaskin, & Wang, 2015), e peggioramento nelle prestazioni scolastiche. (Rozgonjuk, Saal, & Täht, 2018; Samaha & Hawi, 2016), stress (Gutiérrez, Fonseca, & Rubio, 2016; Lee et al., 2014), e psicopatologia e isolamento (Elhai et al., 2017), inclusi ansia e depressione (Demirci et al., 2015; Kim, Seo & David, 2015). L’impatto negativo sulla salute mentale dell’uso patologico dello smartphone è stato associato agli effetti più generali dell’uso patologico di internet e alcuni studi hanno evidenziato la sovrapposizione tra UPS e dipendenza da internet (Kwon et al., 2013; Lachmann, Duke, Sariyska, & Montag, 2017). Negli ultimi anni è stata anche proposta una nuova categoria diangostica (Lin et al., 2016) che considera questi comportamenti patologici alla stregua di una dipendenza, caratterizzata da comportamenti compulsivi, tolleranza e sintomi da astinenza, testimoniati dall’incapacità a resistere all’impulso di collegarsi a internet o di controllare lo smartphone e accompagnati da umore disforico, ansia e irritabilità dopo un periodo di impossibilità di collegarsi a internet o di accedere allo smartphone. Obiettivi Obiettivi del presente lavoro sono: 1. Esplorare le associazioni tra uso patologico di internet e dello smartphone e variabili di disadattamento in un campione di adolescenti. 2. Analizzare le differenze di genere nelle variabili psicologiche oggetto di studio. Metodo Campione: i partecipanti (n=295, 184 M e 111 F), studenti di una scuola superiore di secondo grado appartenenti alla Regione Puglia, hanno compilato la batteria di test a scuola. Strumenti di misura: • Children’s Depression Inventory (Kovacs, 1992). • STAXI-2 C/A State-Trait Anger Expression Inventory-2 Child and Adolescent (Brunner & Spielberger, 2009). • La sottoscala ISOLAMENTO della SELF-COMPASSION SCALE (Neff, 2003). • The compulsive internet use scale (CIUS) (Meerkerk, Van Den Eijnden, Vermulst, & Garretsen, 2009). • Smartphone Addiction Scale for Adolescents (SAS-SV)(Kwon, Kim, Cho, & Yang, 2013). Risultati Sono state effettuate delle analisi di correlazione per evidenziare la correlazione tra le variabili oggetto di studio e un’analisi della varianza univariata (ANOVA) per valutare le differenze di genere. Conclusioni Come ipotizzato dalla ricerca, sia la dipendenza da smartphone che quella da internet è associata positivamente negli adolescenti, maschi e femmine a due importanti dimensioni psicopatologiche: rabbia e depressione. Inoltre, la dipendenza da smartphone è associata, sia nei maschi che nelle femmine a maggiore isolamento. In sede congressuale saranno presentate le implicazioni educative e cliniche dei risultati emersi, così come i limiti dello studio e i suoi sviluppi futuri. Bibliografia minima di riferimento Kwon, M., Kim, D. J., Cho, H. & Yang, S. (2013). The smartphone addiction scale: Development and validation of a short version for adolescents. PloS One, 8(12), e83558. Meerkerk, G. J., Van Den Eijnden, R. J., Vermulst, A. A., & Garretsen, H. F. (2009). The compulsive internet use scale (CIUS): Some psychometric properties. Cyberpsychology & Behavior, 12, 1–6. https://doi.org/ 10.1089/cpb.2008.0181 Rosenberg, M. (1965). The measurement of self-esteem. In M. Rosenberg (Ed.), Society and the adolescent self-image (pp. 297–307). New York: Princeton University Press.
Ciavarella, I., De Fano, G., Bisceglie, F., Cristina Marzulli, M., Vallinoto, I., Elena Marrulli, M., et al. (2019). Adolescenti iper-connessi a internet e sempre con lo smartphone in mano: scarsa autostima e isolamento in adolescenza. In VIII Forum sulla formazione in psicoterapia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/357780
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact